• Agorà 2028

    martedì 13 febbraio 2018 Benvenuti nel 2028: la nostra strategia per il futuro. Al lavoro per un mondo equo e giusto per tutti. (Scopri di più su: ActionAid.it)
    • “La democrazia non è soltanto la possibilità e il diritto di esprimere la propria opinione, ma è anche la garanzia che tale opinione venga presa in considerazione da parte del potere, la possibilità per ciascuno di avere una parte reale nelle decisioni”. A.Dubcek
    Costruire una società dove donne, uomini e bambini possano avere pari opportunità e soddisfare i propri bisogni. È l’impegno che ci siamo presi per i prossimi anni.

    Ci siamo interrogati a lungo sulla strada percorsa fino adesso, sul nostro lavoro, su quanto costruito con persone e comunità, per riprendere quanto di buono è stato fatto e individuare la strada da intraprendere da oggi in avanti.

    Il risultato è una strategia di lungo periodo con grandi obiettivi, nata dalla voglia di non smettere mai di credere al potere che hanno le persone di realizzare il cambiamento.

    Vogliamo un mondo equo e giusto per tutti.

    Lo costruiremo con chi vorrà unirsi a noi con coraggio, indipendenza, integrità, empatia, solidarietà, inclusione, i valori alla base del nostro agire.

    Realizzare questo cambiamento significa lavorare, in fondo, sulla qualità della democrazia.

    In un mondo che si dimostra sempre più fragile e incapace di gestire fenomeni come conflitti e migrazioni causati da povertà, cambiamenti climatici e disuguaglianze sociali, le democrazie occidentali spesso reagiscono chiudendosi sempre di più.

    Serve quindi promuovere e animare spazi di partecipazione democratica ovunque, in Italia e nel mondo, mettendo al centro le persone e coinvolgendole nella tutela dei propri diritti.

    Solo costruendo una democrazia vera, vissuta dalle persone in maniera attiva e non solo nel momento elettorale, sarà possibile raggiungere uno sviluppo sostenibile di comunità, popoli e individui.

    Per farlo ripartiremo da 3 pilastri per noi fondamentali: diritti, redistribuzione, resilienza sociale e politica, intrecciati reciprocamente.

    Ecco dunque che lotteremo contro la violenza sulle donne, promuoveremo il diritto a una cittadinanza inclusiva che tuteli tutte le persone che risiedono, soggiornano o transitano nel nostro paese e lavoreremo per garantire a tutti una vita dignitosa tramite una redistribuzione delle risorse a livello nazionale e globale.

    Affronteremo queste sfide attraverso la resilienza sociale e politica, potenziando la partecipazione dei cittadini e pretendendo, in piena trasparenza, un confronto costante delle istituzioni con persone e comunità.

    Siamo convinti che il cambiamento si produca assieme, attraverso un dialogo continuo, magari acceso, ma aperto e informato. Per questo abbiamo scelto di mettere al centro le persone e le comunità che vivono in condizioni di marginalità, con la profonda convinzione che possano essere protagoniste del cambiamento.

    Il percorso non sarà facile, ma abbiamo deciso di metterci in gioco, perché vogliamo una società più equa e più giusta. Per tutti.

    Fonte: Action Aid

  • Tutte le notizie

Contattaci

Tel. 0461.036690

redazione@confinionline.it

Seguici

ConfiniOnline è social!

  • Blog
  • facebook page
  • facebook page
  • facebook page

Bandi aperti

Newsletter

Sempre informati!

Ricerca nel sito

Parola o frase da ricercare:

WinCubo

Partner della Formazione

  • CAF ACLI
  • Dolomiti Energia
  • Banco BPM
  • NPsolutions
  • ENGEA
  • Esperia
  • Readytec
  • Raccolta Fondi
  • Studio d'Agostino
  • Stemar E20
  • Work in Progress